marcobottazzi
photography

L'ultimo giorno della Terra


C'è tutta una iconografia ben conosciuta del mare fuori stagione (Ghirri per tutti).
Una serie di immagini che evocano qualcosa dentro di me di profondo.
E pure quando ci troviamo in quei luoghi, le emozioni che proviamo sono le più differenti.

Personalmente visitare la riviera quando si è svuotata dei frequentatori abituali e più numerosi, quelli ‘estivi’, vedere gli oggetti ed i manufatti della spiaggia impacchettati, gli irriducibili dell'ultima tintarella, la trincea di lamiera e sabbia a proteggere da chissà quale invasione, vedere cioè quella trasformazione rispetto alla stagione dei colori e della folla e delle notti interminabili, mi dà sempre una leggera sensazione di incertezza che possa prima o poi tornare qualcuno.

L'idea che sia l’ultimo giorno della Terra.

1 / 16 prev / next pause play enlarge slideshow
Options
2 / 16 prev / next pause play enlarge slideshow
Options
3 / 16 prev / next pause play enlarge slideshow
Options
4 / 16 prev / next pause play enlarge slideshow
Options
5 / 16 prev / next pause play enlarge slideshow
Options
6 / 16 prev / next pause play enlarge slideshow
Options
7 / 16 prev / next pause play enlarge slideshow
Options
8 / 16 prev / next pause play enlarge slideshow
Options
9 / 16 prev / next pause play enlarge slideshow
Options
10 / 16 prev / next pause play enlarge slideshow
Options
11 / 16 prev / next pause play enlarge slideshow
Options
12 / 16 prev / next pause play enlarge slideshow
Options
13 / 16 prev / next pause play enlarge slideshow
Options
14 / 16 prev / next pause play enlarge slideshow
Options
15 / 16 prev / next pause play enlarge slideshow
Options
16 / 16 prev / next pause play enlarge slideshow
Options
loading